Eraclito

 

Da Spotify a Cubomusica

1 agosto 2011 alle 15:22




David Pogue sul New York Times racconta con toni entusiastici della discesa in campo di Spotify in USA. Si tratta di una strategia complessa e articolata che prevede offerte di streaming gratuito sostenuto dalla pubblicità e servizi a pagamento a costi crescenti per opzioni sempre maggiori. Inutile dire che offerte analoghe come Cubomusica di Telecom Italia dovranno per forza di cose uscire dalla fruizione solo-web che viene proposta oggi se vorranno in futuro competere con simili servizi. Il vantaggio è che molte opzioni di sincronizzazione sulla nuvola e di utilizzo di banda mobile potranno essere compresi nella offerta con maggior facilità rispetto a quella di un qualsiasi operatore terzo.

1 commento a “Da Spotify a Cubomusica”
 
fabrizio martinotti scrive:

sono talmente daccordo che sei mesi fa ho comiciato a ragionare proprio su questo tipo di approoccio e ho disegnato un service concept che va in questa direzione….incrocio le dita e spero si riesca a portarre avanti l’idea in TI.

Lascia un commento

Campo obbligatorio Inserire il nome Non verrà visualizzato Inserire indirizzo valido Inserire il commento
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Cerca nel Blog

L'autore del Blog

Massimo MantelliniL'autore di Manteblogscrive su Telecom Italia
Chi è Massimo Mantellini

Massimo Mantellini è uno dei più noti commentatori della rete italiana. Blogger, editorialista per Punto Informatico, L'Espresso e IlSole24ore, si occupa da oltre un decennio dei temi legati al diritto all'accesso, alla cultura informatica e alla politica delle reti.

Articoli recenti

Commenti recenti

  • ダナー ブーツ ha scritto
    Hello there, You have done an incredible job. I'll certainly digg it and personally recommend to ...
    Su "Gli amici del Festival " il 28 agosto alle ore 7:31
  • low blood pressure ha scritto
    I like the valuable information you provide in your articles. I'll bookmark your blog and check ...
    Su "Rinascimento digitale italiano? " il 21 agosto alle ore 16:54
  • Nemo ha scritto
    La differenza è che a un messaggio in Twitter non puoi piú rispondere dopo una settimana, perché ...
    Su "La fine dell'email? " il 21 giugno alle ore 9:56
  • .mau. ha scritto
    però se Google Italia si sposta in via Confalonieri, potrei anche pensare di propormi. Sarebbero du...
    Su "Se anche Google piange " il 18 giugno alle ore 9:46
  • massimo mantellini ha scritto
    @.mau. appunto, solo che prima non erano stati acquisiti da terze parti. Lo spiega meglio Ars Techni...
    Su "Tutelo i tuoi dati anzi no " il 7 maggio alle ore 13:38
  • .mau. ha scritto
    Lo dicevano già prima: «We do not disclose an individual user’s data to third parties unless [.....
    Su "Tutelo i tuoi dati anzi no " il 7 maggio alle ore 12:00

Archivio del blog